Roma 3-0 Brescia “Small-Big”

con Nessun commento

Chris Smalling ha mostrato che grande acquisto sia stato finora. Gol, quasi gol, assist per altro gol, impeccabile in difesa. La Roma ora deve chiudere un accordo con lo Utd per portarlo qui a titolo definitivo. Il prezzo aumenta con il passare del tempo e delle partite.

Sul campo, la Roma ha iniziato in modo un po troppo lenta e prevedibile, anche se i tifosi si aspettavano una reazione dopo la sconfitta a Parma. Alla fine è andata bene, con un secondo tempo fatto bene e con 3 bei gol e altri due annullati dal VAR per pochi centimetri. Oltre a Smalling, Mancini ha fatto una buona partita in difesa, ma ancora meglio in attacco segnando con un bel tiro al volo.

Bello vedere Dzeko di nuovo sul taccuino dei marcatori, e Zaniolo sempre sul pezzo. Inutile menzionare il ritorno di Florenzi, sembrava fresco e rigenerato, si spera che abbia messo fine alle voci recenti. Poi, Cengiz e Pellegrini, che hanno fatto una buona partita, rientrati finalmente nel gruppo.

Anche Spinazzola, Mkhytarian e Pastore tornano in gruppo dalla prossima partita, il che significa che a Fonseca mancano solo Kalinic e Zappacosta, infortuni a lungo termine, e che probabilmente non vedremo mai più con la maglia della Roma. Peccato, soprattutto per Zap, davvero molto sfortunato. La Roma dovrà operare di nuovo sul mercato a gennaio, un terzino affidabile e l’alter ego di Dzeko.

Ma per il momento i nostri pensieri sono a Istanbul. Dopo i misfatti arbitrali, la Roma dovrà ora fare risultato giovedì contro la squadra di Erdogan, la fanfara militare e l’ambiente ostile. Quasi 1000 tifosi Romanisti viaggeranno in Turchia. Un applauso a loro. In Fonseca we trust! Di Fonseca ci fidiamo. Forza Roma!

Lascia una risposta