Roma 2-2 Juve “Pirlouette”

con Nessun commento
Michi e Dzeko mancano il colpo ferale. Una ghiotta opportunità per portare a casa una vittoria insperata che avrebbe regalato un sorriso ai Friedkin dopo il pasticcio a Verona col caso Diawara.  E grosso rammarico perchè sarà difficile rivedere una Juve cosi giù di forma.  Fonseca stavolta ha fatto tutto bene o quasi, peccato per i cambi, pochi e sbagliati. Per 70 minuti la Juve è in balìa di una Roma scoppiettante col trio Pedro-Edin-Michi, la davanti che gira benissimo. Poche chance concesse dai 3 in difesa col debuttante Kumbulla al fianco di Mancini ed un grande Ibañez.  Purtroppo Michi sbaglia un gol clamoroso al primo tempo e sopratutto Edin manca di lucidità per due volte sottoporta. Peccato, ma il bosniaco ha giocato molto bene, è di una qualità superiore per come difende la palla, per come fa salire la squadra e gli assist per i compagni. Se facesse sempre gol sarebbe da pallone d’oro.  Eppoi Pedro, palleggiatore infinito, alta scuola, se arriva col fiato per almeno 70minuti è un grande acquisto. Un pareggio che sta stretto ma si va avanti. Arrivato Mayoral come vice Dzeko ora bisogna sbloccare Smalling a tutti i costi. Sarebbe da pazzi perderlo per 2 o 3 milioni dopo che te lo ha chiesto espressamente Fonseca a più riprese ed il giocatore ti aspetta da 3 mesi.  Ma la vicenda Milik insegna. Dan Friedkin non si fa prendere per il naso. Ora a Udine per fare la voce grossa. Vincere!  Forza Roma!

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia una risposta