Roma 1-1 Cagliari “Farsa”

con Nessun commento

Teoria della cospirazione? Vergognoso? Farsa? Va bene tutto. Cominciamo pero’ dicendo che siamo contenti che Fabio Pisacane stia bene. Abbiamo temuto il peggio quando lo abbiamo visto crollare a terra dopo aver visto Kalinic mettere la palla in rete. Ironia della sorte, questo è l’incidente che ha creato il pandemonio che ha mandato Fonseca e il suo staff ai pazzi.

L’arbitro non aveva detto se fosse gol o no! Nessuna decisione! Giocatori che attendono diversi minuti e ancora nessuna decisione. La prima volta in assoluto nel calcio. Lo scontro di Pisacane con il suo portiere Olsen non lo ha gettato a terra, è stato solo dopo aver visto entrare la palla che è sceso con le mani sulla faccia e riversato a terra. Apposta o no. Non lo sapremo mai. Beneficio del dubbio. Ma almeno non si è fatto male.

Ciò che fa male invece è la decisione dell’arbitro di usare il bastone contro la Roma per tutta la partita. Cartellini gialli per niente, decisioni strane che non avevano senso per nessuno, solo a ad incrementare il nervosismo in campo e fuori. Il rigore del Cagliari è stato dato dopo che l’arbitro ha deciso di vedere il VAR. Bene.

Nessuna decisione presa sul gol della Roma. Gol, non gol. Noi tutti eravamo convinti o quasi che la Roma avesse segnato e vinto la partita. Una decisione che necessitava di assistenza VAR ma non si e’ fatto. Questa è la vera vergogna. Dopo Bologna e Lecce è abbastanza. Fonseca ha fatto bene ad andargli sotto! Chiudere la stagione del silenzio, e’ ora di alzare la voce!

Adesso e’ dura. Dzeko ha gli zigomi rotti, Diawara altro infortunio . Altri giocatori fuori per molto tempo. Dopo Perotti, Pellegrini, Zappacosta, Mkhitaryan, Cetin e i giovani Bouah e Calafiori. Cengiz Under sulla via del ritorno, grazie a Dio. La pausa internazionale è una manna. Almeno quello. Forza Roma!

Lascia una risposta