Punto di vista: Caso Kolarov

con Nessun commento

Rieccoci qua: Ricominciamo dal quel 28 Maggio ancora scolpito nelle nostre menti e nei nostri cuori: L’addio al calcio giocato di Francesco Totti. Giornata troppo emozionante, non riusciamo ancora a credere che sia tutto finito. Stiamo lentamente cercando di farlo, 25 anni con il nostro capitano al timone, il più grande giocatore della Roma di tutti i tempi e probabilmente uno dei più grandi calciatori mai visti nella storia del calcio italiano.

Cosa succede ora? Tanto. Innanzitutto, Francesco Totti sara’ un dirigente della Roma. Cosa farà? Non lo sappiamo ancora, e neanche lui lo sa ancora. Cerchera’ di capire dove meglio crede. Nel frattempo, la squadra è negli Stati Uniti in tournee. Abbiamo nuovi giocatori come Gonalons, Moreno, Karsdorp, Pellegrini, Cengiz Under, Defrel e l’ultima firma, quella di un certo Alexander Kolarov. Il nuovo direttore sportivo Monchi sta cercando di portare un altro gran nome, Riyhad Mahrez. Ed un centrale di difesa. Vedremo come andra’.

Intanto, qualcuno non e’ d’accordo per l’acquisto dell’ex laziale, ci sta, ma vorremmo chiarire il seguente.

  1. Dal punto di vista tecnico, poco da eccepire, uno cosi tosto e di esperienza ci serve sulla fascia sinistra, eccome. Poi, l’ha detto lui, dara’ il 100% e la Lazio ora e’ un nemico sul campo.
  2. Sua decisione di venire alla Roma e’ prova che della Lazio non gliene frega proprio niente..anzi, invece e’ un bel cazzotto ai laziali.
  3. Se certi Romanisti non lo vogliono allora si dovevano lamentare anche di Zeman, Fuser, Peruzzi o Mihajlovic e co. Ma non e’ successo, ne dalla nostra parte che all’altra sponda. Quindi, questo accanimento non ce lo spieghiamo proprio.
  4. Kolarov non e’ ne Manfredonia, ne Lulic, ne DiCanio. Noi, che stavamo in prima fila col G.A.M. allo Stadio Flaminio a contestare Manfredonia nel lontano 1987 ne sappiamo qualcosa. Un laziale vero non puo’ passare alla Roma. Questa pero’ e’ altra cosa.

Proposta: Opera di purificazione. A Kolarov gli faremo strillare 10 Lazio vaffa e un paio di Ave Roma e cosi passa tutto…

Ad Maiora

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia una risposta