Pescara-Roma 1-4 “Gioco da ragazzi”

con Nessun commento

Una vittoria facile facile per i giallorossi ieri sera. Il Pescara è davvero poca cosa, non c’è da meravigliarsi che siano gia’ in Serie B con 6 partite ancora da giocare. La Roma ha iniziato subito ad attaccare riuscendo a creare 7 palle-goal nei primi 18 minuti ed ha segnare (in fuorigioco) un gran goal di Salah, poi giustamente annullato. Ma poca concretezza o anche molta sfortuna fino a quasi alla fine del primo tempo, quando Strootman e Nainggolan chiudono praticamente la pratica in due minuti.

Nella ripresa non cambia lo spartito. Salah mette a segno una doppietta, e poi accade quello che non ti aspetti. Sul 4-0 Edin Dzeko viene sostituito e non la prende bene con l’allenatore, che viene platealmente apostrofato all’uscita dal campo. Certamente comprensibile che anche lui volesse segnare un goal, per la classifica capocannonieri e per la Scarpa D’Oro. Ma la squadra viene prima di tutto e tutti. Sia giusto o sbagliato, l’allenatore ha preso una decisione, ed e’ pagato per questo. Puoi spiegare i tuoi punti con Spalletti e le sue mutevoli abitudini con le sostituzioni, certi giocatori che non riposano mai e quant’altro. Ma decide lui, giusto o sbagliato, poi faremo i conti alla fine della stagione. Quindi, Dzeko ha sbagliato. Questo è tutto.

Monchi: Il nuovo Direttore Sportivo è stato presentato ieri. L’uomo di Siviglia e’ sbarcato di punto in bianco all’aeroporto, subito a Trigoria, accordo di 4 anni e dritto a Pescara per incontrare allenatore e giocatori. Serviva un cambio gestionale e decisionale, e lui è uno che fa e prende decisioni. Questo è ciò di cui la Roma ha bisogno in questo momento. E’ già al lavoro, pienamente operativo da oggi. Il futuro di Spalletti, il futuro di Totti e De Rossi, il prossimo mercato e molto di più sul tavolo delle operazioni. Coppe e coccarde? Speriamo. Buona fortuna Mr. Rodriguez Verdejo.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia una risposta