GENOA 1-3 ROMA ‘TRIS’

con Nessun commento

La Roma sbanca anche Genova, sponda rossoblu’, alzando quella famosa asticella che serve per guardare avanti con fiducia. E non sarà di certo l’esito negativo del ricorso per Verona-Roma per il caso Diawara a scalfire il trend positivo della squadra. In fin dei conti è solo un punto.

A Marassi si e’ vista una Roma in gran spolvero, un primo tempo straripante. La squadra sta bene dal punto di vista fisico mentale. Una dimostrazione di forza e carattere grazie soprattutto ad interpreti eccezionali come Michi e Pedro, che trasmettono quella voglia di vincere che non vedevamo da molto tempo. Allo stato attuale, come già detto in precedenza, questa Roma non deve avere paura di nessuno e se la può giocare tranquillamente per i piani alti della classifica.

La grande preoccupazione e la grande incognita invece deriva dal virus. Numerosi sono i giocatori trovati positivi in Serie A e tra questi ci sono anche giocatori della Roma. Oltre a Diawara e Calafiori, adesso anche Dzeko, Pellegrini, Santon e Fazio. E ce ne saranno altri probabilmente a lungo andare. La situazione e’ preoccupante anche per lo svolgimento regolare del campionato, che rimane ad alto rischio.

Sarebbe bene che i protocolli fossero rispettati da calciatori e societa’, servono comportamenti giusti e leali, rispettare le regole dettate dalle autorita’ sanitarie competenti, ma che pero’ siano anche chiare e realistiche. Bisogna dare il buon esempio, pene esemplari per chi fa il furbo. Vale per tutti, per il bene di tutti. La sosta per le partite amichevoli delle nazionali adesso rischiano di diventare un boomerang, con relativi viaggi e quant’altro. Sicuramente evitabile. Solo uniti se ne esce. Forza e coraggio.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia una risposta